Maddalena Mazzeschi foto

Maddalena Mazzeschi

A 6 anni scopre di avere interesse per il vino scolando i bicchieri sul tavolo prima di lavarli. Gli anni al Consorzio del Nobile di Montepulciano le hanno dato le basi per comprendere come si fa a fare un vino buono ed uno cattivo. Nel 1991, intraprende la libera professione come esperto di marketing e pubbliche relazioni. Afferma che qualunque successo è dovuto alle sue competenze tecniche, alla memoria storica ed alle esperienze accumulate in 30 anni di lavoro. I maligni sono convinti che, nella migliore tradizione di molte affermate PR, sia tutto merito del marito! Per Winesurf si occupa anche della comunicazione affermando che si tratta di una delle sfide più difficili che abbia mai affrontato. A chi non è d'accordo domanda: "Ma hai idea di cosa voglia dire occuparsi dell'immagine di Carlo Macchi & Company?". Come darle torto?

A Montepulciano si prova a fare sostenibilità a 360°

Il programma affronta il tema della sostenibilità non riducendolo alla pur fondamentale ricerca di mezzi per diminuire l’impatto di sostanze nocive sull’ambiente, ma si basa su un concetto molto più ampio che affronta il problema non solo sul piano ambientale, ma anche economico e sociale.

Essere intolleranti (al cibo) è di moda

Chi soffre di intolleranze e allergie ha tutta la mia comprensione e non vorrei assolutamente essere nei loro panni, ma ho tolleranza zero verso chi va in giro facendo finta di averle, o essendosi fatto un’inesatta idea di quanto male facciano alcune materie prime.