Degustazione Lacrima Morro d’Alba, rosso profumato con l’anima di un bianco

Da tempo sostengo che il Verdicchio è un bianco travestito da rosso, oggi vado oltre affermando che La Lacrima di Morro D’alba è un rosso con l’anima da bianco. Se infatti il verdicchio ha corpo e struttura “da rosso”, la lacrima ha profumi che praticamente non hanno pari tra i vitigni autoctoni italiani rossi e solo un vitigno bianco come il gewürztraminer può vantare.







Verdicchio 2016: annata non del secolo, con belle eccezioni

la zona del Verdicchio dei Castelli di Jesi, pur essendo famosa in Italia per i suoi vini non è assolutamente una monocultura, anzi. Sulle dolci colline attorno a Jesi, sia quelle a sinistra che a destra dell’Esino, le vigne non sono la maggioranza: la campagna è equamente suddivisa tra seminativi, boschi, vite e olivo.



Terroir Marche: averne di manifestazioni così!

A Terroir Marche si respira un aria rilassata, amichevole, quasi familiare. I produttori stanno bene tra di loro e fanno star bene anche gli altri quelli che si avvicinano ai loro vini. Come dice Alessandro Bonci, presidente del Consorzio :”I produttori di Terroir Marche hanno in comune la pratica rigorosa di una viticoltura biologica e … Continua a leggere



Il 20-21 maggio a Macerata Terroir Marche Festival 2017

Quest’anno l’interessante manifestazione che  riunisce molti produttori vitivinicoli biologici marchigiani, si svolgerà nel centro storico di Macerata. Oltre agli spazi espositivi dei produttori marchigiani il Festival ospiterà aziende sia  della Borgogna dell’associazione Artisans-Vignerons de Bourgogne du sud  che della Mosella dell’associazione Ecovin Mosel. Interessantissimi si annunciano i laboratori, ma anche tutte le altre manifestazioni che … Continua a leggere



ADV