Simona Migliore foto

Simona Migliore

Siciliana DOC, nasce a Vittoria, patria del famoso Cerasuolo. La formazione umanistica viene arricchita dei profumi delle vendemmie siciliane grazie alla collaborazione con un’azienda vitivinicola siciliana. Non beveva ancora e non aveva assolutamente idea di cosa il meraviglioso mondo del vino e della gastronomia celassero!!! La curiosità per il mondo del vino cresce al punto da spingerla a lasciare la Sicilia. Frequenta il mondo AIS, ma decide di sposare i principi e i metodi dell’Onav. Si diletta a “parlar scrivendo” bene o male dei posti in cui si ferma a mangiare e degustare. Esperta degustatrice, Donna del Vino, esperta di analisi sensoriale, collabora con enti, consorzi e aziende vitivinicole…da qualche anno è entrata nel mondo degli Artigiani Birrai del FVG. Nel 2009 viene adottata da Winesurf, giornale per il quale, ispirazione permettendo, scrive e degusta senza smettere mai di imparare.

Il “Caso Sauvignon” è sempre un caso?

Vi ricordate “il caso sauvignon”? Alcune testate regionali avevano creato titoloni da “mafia capitale”. Sauvignon connection, lo avevano chiamato. Si, proprio come se al vertice vi fosse un deus ex machina

Attenti al trapanatore!

Ogni paese, ogni zona del mondo in cui si pratica viticoltura è interessata in misura più o meno importante da eventi metereologici, parassiti…

Nessun vaso…solo PANDORA

Chi mi conosce sa quanto sia scettica nei confronti del mondo dei vini prodotti con uve biologiche o vini prodotti seguendo la filosofia del biodinamico..