Stampa estera a portata di clic: Decanter, n° 10, August 2017

Gran malloppone, questo numero di agosto. Sì, perché alle 122 pagine “normali”, si aggiungono le 306 del supplemento che lo accompagna, dedicato ai World Wine Awards 2107. Cominciamo dalla rivista base. In copertina (of course, é agosto) i rosé, a cui é anche dedicato il titolo più grande. Poi vini di Macon, le vigne delle celebrità,vintage report sulla grande annata 2012 del Brunello ( e dei rossi di Montalcino del 2015).



Stampa estera a portata d clic: Decanter di luglio 2017

Dalla License to kill di James Bond alla license to chill per i migliori 25 rossi per l’estate nel titolo principale di copertina di Decanter. Altri titoli: alla scoperta dei Nebbiolo piemontesi great-value, quelli del Roero e delle Langhe, Champagne di vignerons con un’intervista ad Anselme Selosse, i vini di Santa Cruz.



Stampa estera a portata di Clic: Decanter, vol 42, June 2017

Ad aprile ci sono state le degustazioni dei primeur di Bordeaux, e naturalmente il titolo principale di copertina é per le prime valutazioni dell’annata 2016, annunciata già come una nuova leggenda. Poi ancora molta Francia, perché gli altri titoli sono per un’intervista a Jean-Louis Chave, vigneron carismatico della Côte-du Rhône.



La stampa estera a portata di clic: Decanter, vol 42, May 2017

“Best of Italy” é il titolo grande in copertina (nella foto il Primitivo La Signora di Morella accanto al Masseto ). Gli altri titoli hanno anch’essi il nostro paese come bersagio: 10 scoperte straordinarie da Campania, Puglia, Basilicata e Sicilia; il Petrus della Toscana (appunto il Masseto), le stelle del Nord (Amarone, Barbera d’Asti e … Continued