Masseria Guidone, olio per la bella stagione1 min read

Conclusa la parentesi invernale, l’olio si avvia alla sua piena maturità. Il periodo primaverile-estivo è quello più difficile. E’ in questi mesi che l’olio mostra sia i suoi pregi, in tenuta gustativa , ma anche i suoi difetti . Se l’espressione più fresca e fruttata si coglie appena estratto, nei mesi successivi la differenza tra una cultivar e l’altra diventa fondamentale. Ci sono varietà di olive che hanno scarsa propensione a durare nel tempo altre invece che riescono a mantenere se non intatte almeno entro limiti accettabili le proprie caratteristiche. E’ per questo che, oltre per mera questione gustativa, alcuni oli vengono tradizionalmente composti da due o più varietà.  La varietà francese Picholine e l’italiana Leccino si integrano perfettamente, anche a distanza di mesi in quest’olio della piana brindisina, lasciando inalterate qualità organolettiche di tutto pregio. L’olio Masseria Guidone ha colore verde chiaro, niente affatto compromesso dal passare dei mesi come il suo tratto olfattivo ancora fresco e vivo. Le sensazioni gustative sono ancora piene, lievemente più mature, ma sempre ben equilibrate nelle componenti di amaro e piccante. Un gran bell’olio: elegante e fine.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Masseria Guidone

Olio extravergine di oliva

Az.: Agricola Guadalupi

Tel.: 337 834062

Varieta: Picholine 80%+Leccino

Prezzo: 8-10 € (0,750 cl)

 

Pasquale Porcelli

Non ho mai frequentato nessun corso che non fosse Corso Umberto all’ora del passeggio. Non me ne pento, la strada insegna tanto. Mia madre diceva che ero uno zingaro, sempre pronto a partire. Sono un girovago curioso a cui piace vivere con piacere, e tra i piaceri poteva mancare il vino? Degustatore seriale, come si dice adesso, ho prestato il mio palato a quasi tutte le guide in circolazione, per divertimento e per vanità. Come sono finito in Winesurf? Un errore, non mio ma di Macchi che mi ha voluto con sé dall’inizio di questa bellissima avventura che mi permette di partire ancora.


ARGOMENTI PRINCIPALI



LEGGI ANCHE
Username or Email
Password
Keep me signed in