Cocktail in bianco1 min read

George (Clooney) diceva “no Martini, no party”, la Tenuta di Artimino ha detto “si distanza sociale, si party” con il White Party del 16 luglio.

Spazio a bordo piscina abbondante e ingressi selezionati e ‘mascherati’.

Dresscode white, arredo white, food white e cocktail… white!

Il Negroni si è vestito d’estate con un giallo paglierino e profumi meno pungenti rispetto alla ricetta originale.

Gin, Bitter e Vermouth pratesi di Opificio Nunquam, dove la spinta aromatica è quella del Vermouth bianco di Prato: enula campana, genziana, galanga, cannella, calamo aromatico, chiodi di garofano, centaurea, assenzio pontico e romano, coriandolo, noce moscata, bucce di limone e arancia dolce e amara, fuse con l’artemisia ingentiliscono l’amaricante sulla papille.

Inserito nella mia lista abbinamenti primavera/estate.

Barbara Amoroso

Giovanissima  e appassionatissima di vino e soprattutto ” liquidi con qualche grado in più”. Punto di riferimento del giornale per tutto quanto riguarda il mondo dei superalcolici.


LEGGI ANCHE