Scusi, mi passa il tomo?

Le carte dei vini dei ristoranti di livello buono e medio alto propongono a volte una scelta di bottiglie vastissima. Una strategia che spesso connota poca personalità e coraggio, e che costringe il ristoratore a praticare ricarichi pesantissimi……



Due Consorzi al prezzo di uno?

Siamo a Gavi, terra dell’unica Docg a bacca bianca del Piemonte e scenario, in questi ultimi anni, di una ‘querelle’ per la tutela del vino.