Stampa estera a portata di clic: La Revue du Vin de France, no. 615-2017

La copertina di questo numero è, come al solito, molto affollata di titoli. Il titolo più grande è appunto per i Sauvignon: i campioni francesi contro i migliori del resto del mondo. Poi: il nuovo destino dei vini del Jura; High-tech e i futuri Amazon e i Netflix del vino , Banyuls e altri Vins Doux Naturels de France, whiskies francesi di avanguardia. Ma ancora: Grandi scuole di degustazione, Saint Julien, Montagny , Irouleguy… Insomma, non manca niente.




Ultimi Video





ALCUNI COLLABORATORI DI WINESURF

Giovanni Solaroli foto

Giovanni Solaroli

Romagnolo purosangue, da sempre impelagato in AIS. Da poco si è assunto l’ingrato compito di girare per il mondo e parlare dei vini e dei cibi che incontra.

Pasquale Porcelli foto

Pasquale Porcelli

Un veterano, grande conoscitore dei vini e degli oli del sud, esperto di gastronomia con alle spalle partecipazioni in ogni guida.

Bruno Caverni foto

Bruno Caverni

Pratese, appassionato di vino, in particolare  champagne, fiduciario AIS, baluardo storico di Winesurf  dai tempi più remoti.

Gianpaolo Giacomelli foto

Gianpaolo Giacomelli

Vive e opera (con la giusta flemma) sul confine tra Toscana e Liguria. Bravissimo degustatore e braccio armato della redazione. 

La redazione al completo








GARANTITO IGP

VINerdì IGP: Cantine Briamara, Caluso Passito DOC Riserva 2002

Non siamo né a Sauternes né a Barsac ma nel Canavese, dove la regina delle uve è l’erbaluce, che in versione passito dà vita a vini dolci che non hanno nulla da invidiare ai grandi muffati francesi. Questo Caluso Passito di Cantine Briamara, annata 2002, seduce il palato con i suoi sentori di frutta disidratata…