loading
Chi siamo Filosofia LINK Contatti FEED RSS
winesurflaviniumlucianopignatarostefanotesiitalinawinereviewvinealia
Guida Vini
Wine Fiction
Vinipedia
vinchiesta
vinformo
vinviaggio
vinteressa
vinsud
vinstoranti
vinco
garantitoigp
VinItalia

Naviga la mappa per scoprire le degustazioni dei vini regione per regione

VinCo

Da Oggi su Winesurf.it
puoi giocare e vincere fantastici premi.
Clicca e gioca subito!

Vintrovabile - il primo gioco sul vino - trova il ooghi e vinci

Scopri i partner di Winesurf!


Che Tempo Fa

23/07/2009
Ecco giugno 2009, a passo variabile!
ingrandisci giugno.jpg
Per chi non ha tempo di leggere propongo questa “sintesi della sintesi” che descrive quanto è successo nel mese appena trascorso: piovoso al centro-sud con una modesta ondata di caldo per tutti.
Se invece andiamo un po’ più nel dettaglio ricordiamo che i primi dieci giorni di giugno hanno mostrato anomalie termiche positive, anche se molto più contenute rispetto a maggio, facendoci così pensare all’incalzare dell’estate. Invece è stato un falso allarme poiché poco dopo sono tornate le piogge, anche se non per tutti. Il Centro è stato ben "annaffiato" dalle precipitazioni con sconfinamenti anche nel Sud tirrenico, tanto è vero si è fatta viva la peronospora che non si era vista ad inizio stagione. Piogge interessanti anche sulla Sardegna settentrionale, mentre alcune regioni sono risultate molto secche come ad esempio il Nord Ovest, alcune zone limitrofe alla Pianura Padana centrale e soprattutto l'Emilia.
La seconda decade del mese è stata interessata da influssi pseudo-africani con la prima non eccessiva ondata di caldo dell’estate, comunque più marcata della precedente con temperature massime tra i 33°C ed i 35°C.
ingrandisci 28-giugno-italia.gifInvece l’inizio della terza decade del mese è stata caratterizzata da sbalzi termici, con il crollo delle temperature tra il 20 e il 23 giugno. Il giorno 20 temperature in calo vistoso al Nord Est e medio Adriatico, dove in alcune località sono stati registrati anche 10-12 gradi in meno rispetto al giorno precedente. Tra il 20 e il 21 giugno massime in calo in media di 5 gradi al Nord, di 8 al Centro e Sardegna, di 3-4 al Sud. Il giorno 23 massime al di sotto della norma in molte zone del Centro Sud e al Nord Est con massime di 23-24 °C: in alcuni casi non si è andati oltre i 20-21 °C , con valori di 7-8 °C sotto la media del periodo.
Quindi mentre la prima parte e soprattutto quella centrale sono state calde e dominate dall'anticiclone subtropicale, l'ultima parte del mese ha visto una fase instabile e fresca, con buoni accumuli piovosi al Centro-Sud.
Il presentarsi del caldo unito alle elevate percentuali di umidità hanno favorito le condizioni di sviluppo dell’odio nonchè scatenato fenomeni temporaleschi che in alcuni casi si sono dimostrati violenti ed accompagnati a grandine. Benché il Nord Italia abbia ricevuto temporali anche molto violenti ma mal distribuiti, registra una media pluviometrica inferiore alla norma che in alcuni casi raggiunge il 50%.
Al contrario il Centro-Sud ha fatto registrare accumuli davvero importanti, anche del 200% superiori alla norma. Da ricordare ad esempio la Puglia, o Messina o anche Napoli, flagellate da continui nubifragi.
ingrandisci davideferrarese.jpgL’annata non si sta mostrando semplice per i viticoltori, poiché a seconda delle diverse aree c’è chi deve tenere sotto controllo l’oidio e chi la peronospora, ed aree dove si intravedono carenze idriche alla faccia dell’inverno passato. 
La vite ha concluso positivamente e quasi ovunque la fioritura, e nel finale del mese di giugno registra per il Nord un anticipo fenologico rispetto al 2008, mentre al Centro ed al Sud segna una linea simile con l’annata precedente.
 
Autore: Davide Ferrarese
facebook twitter technorati digg Del.icio.us stumbleupon

WinesurfTube

La nostra prima volta.. col Prosecco DOCG!La nostra prima volta.. col Prosecco DOCG!

...

Segui Winesurf su youtube - degustazioni, visite in vigna ed in cantina, interviste
VINformo
06/07/2014

Collisioni 2014: a Barolo il grande rock (ma veramente grande!!)

Diavolo e acqua santa! E se l’acqua santa è il vino, anzi il re ...

03/07/2014

Dal 4 al 6 luglio Volcanic Wines a Montefiascone, Pitigliano e Orvieto

Cento cantine da tutta Italia, più di duecento vini, undici consorzi, nuove regioni che ...

18/06/2014

Il grido di Dettori

Alessandro Dettori è un produttore bravo,  serio e responsabile. Leggendo questa sua lettera, che ...

Newsletter

Per ricevere in anteprima tutte le più interessanti informazioni sugli aggiornamenti inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Winesurf

VINetwork

Puoi trovare aggiornamenti su attivitā, articoli, pubblicazioni, degustazioni e tutto di WineSurf sui principali social network e social bookbarks.

Facebook Winesurf Youtube Winesurf Twitter Winesurf Tumblr Winesurf FriendFeed Winesurf