Gelate. Ecco cosa hanno detto i produttori

Non sappiamo se essere contenti o meno dell’idea di lasciare spazio ai produttori per farli parlare in prima persona sui danni delle gelate dei giorni scorsi. Contenti sicuramente  del numero di segnalazioni arrivate, ma nello stesso tempo scontenti perché  molte informazioni ricevute  sono state un colpo al cuore per chi ama la viticoltura. Purtroppo i…

Una vera manna le venti annate di Manna

Per pudore professionale tendo sempre a non scrivere di cantine amiche, ma è impossibile sottrarsi al racconto di una delle degustazioni più affascinanti a cui abbia partecipato negli ultimi anni. La cantina Quella di Franz Haas è la prima cantina che ho conosciuto in Alto Adige circa 30 anni fa, quando ancora non sapevo che…

Il vino ai tempi del passaggio a livello

Quando ero piccola abitavo in una zona che all’epoca era periferia di Viareggio;  la mia casa era in una strada sterrata di campagna che terminava con un passaggio a livello “morto”. Per questo in  fondo alla via c’era un casello ferroviario, anche se il passaggio a livello non era attivo: una volta usava così. Era …





Ultimi Video





ALCUNI COLLABORATORI DI WINESURF
La redazione al completo

Benvenuti nel nuovo Winesurf!

La prima cosa da dire è grazie! Grazie prima di tutto a 103 amici-sostenitori: fino a che Winesurf vivrà troveranno il loro nome in questa pagina, perché è grazie alla loro…

Marco Bechi foto

Marco Bechi

Storico fiduciario Slow Food, grande appassionato di cucina. Chef meticoloso e fantasioso.

Bruno Caverni foto

Bruno Caverni

Pratese, appassionato di vino, in particolare  champagne, fiduciario AIS, baluardo storico di Winesurf  dai tempi più remoti.

Francesco Falcone foto

Francesco Falcone

Conoscenza, competenza, abnegazione,  bravura nell’esporre e nello scrivere: ci si domanda perché stia in Winesurf.

Maddalena Mazzeschi foto

Maddalena Mazzeschi

Ha il compito infame di farci da PR. Per fortuna è bravissima, anche a scrivere di vino e di cibo. Sposata con LUI!









GARANTITO IGP
I Giovani Promettenti

Mazzon e il suo Pinot nero

Nel 2009, Peter Dipoli e Michela Carlotto, pubblicarono un volumetto dedicato a Mazzon ed al suo Pinot nero. In un’ottantina di pagine veniva descritto il percorso cha ha portato, quasi due secoli fa, questo vitigno in Alto Adige, se ne evidenziava l’incremento della superficie vitata provinciale nel corso degli anni e quindi si andava ad…